Buccinasco: una palestra a cielo aperto accessibile anche alle persone con disabilità?

I nostri complimenti al Comune di Buccinasco, (Milano), per aver regalato ai cittadini una zona dove è possibile fare movimento, giocare e stare all’aperta in un periodo in cui le Amministrazioni investono poco in progetti del genere. Ci chiedevamo però, visto che si parla di parchi dedicati a tutti, anche alle persone con disabilità, dove sono i giochi adatti, (per esempio), a un bambino che usa la carrozzina. Guardando le immagini del video, che è bellissimo, ci pare di notare che non ci sono vialetti di accesso per le carrozzine, tutti i giochi sono raggiungibili solo calpestando il terreno erboso sul quale la pioggia può creare buche che non sono amiche delle ruote delle carrozzine manuali ed elettriche. Di giochi adatti a un bimbo che non può lasciare la carrozzina, non tutti possono alzarsi e trasferirsi su un gioco, non ne vediamo.
Tra l’altro si dichiara che Buccinasco ha realizzato una palestra a cielo aperto accessibile anche alle persone con disabilità ma le attrezzature sportive per chi usa la carrozzina dove sono? Ci piacerebbe avere un confronto con l’Amministrazione, un confronto costruttivo che magari possa portare, per il futuro, a scegliere qualche gioco adatto anche a chi corre stando seduto in carrozzina.

Abbiamo ricevuto mail di risposta alla nostra richiesta di chiarimento. Il vice-sindaco ci comunica che si tratta di un work in progress e a progetto ultimato saranno presenti alcuni vialetti di passaggio, l’Amministrazione è anche disposta a ricevere aiuto e suggerimenti.
Noi il sassolino lo abbiamo lanciato e siamo disponibili a condividere tutte le informazioni in nostro possesso

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste… Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l’accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: