Altalene per carrozzine Vs parchi inclusivi
04 Ott 2017

Altalene per carrozzine Vs parchi inclusivi

Qualche dato riguardante altalene per utenti in carrozzina, aree gioco inclusive e parchi/giardini dove sono installati uno o due giochi potenzialmente accessibili e fruibili anche da parte di bambini con disabilità. Non dimentichiamo che l’altalena per utenti in carrozzina è proprio quello che è definito dal nome stesso: gioco esclusivamente riservato a utenti in carrozzina, (non può essere usato da altri bambini che non usano una sedia a ruote).

Installare uno o due giochi non garantisce al bambino con disabilità di poter giocare il più possibile in autonomia e insieme ai propri amici. Nella maggior parte dei casi questi 1/2 o più giochi sono una semplice altalena con schienale o altalena a cestone, oppure una giostrina o un gioco con rampa. Nella maggior parte dei casi questi giochi sono installati su prato, terra, ghiaia rendendo difficile al bambino con disabilità motoria lo spostamento e il raggiungimento del gioco. 

Non c’è tanto da esultare quindi se in alcune regioni in diversi parchi sono stati installati alcuni giochi potenzialmente accessibili e fruibili, (potenzialmente perché se installati su terreno inadatto sono quasi una presa in giro…). Solo un’area giochi inclusiva garantisce pari opportunità di gioco! Per ultimo, ma non meno importante, notate i numeri insignificanti: in Lombardia, in tutta la regione Lombardia, esistono 42 altalene per carrozzine, 7 parchi inclusivi e 40 parchi dove sono stati installati alcuni giochi accessibili a bambini con disabilità motoria.

In Italia esistono circa 8 mila comuni e questi purtroppo sono i numeri relativi alle aree gioco per tutti: circa 323 altalene per utenti in carrozzina, (al 27/10/17), e circa 45 aree gioco inclusive.

 

Claudia Protti & Raffaella Bedetti – © Parchi per Tutti

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: