Nuova inaugurazione a Milano in primavera
06 Feb 2019

Nuova inaugurazione a Milano in primavera

06/02/2019. L’intervento realizzato da Fondazione di Comunità Milano – Città, Sud Ovest, Sud Est, Martesana – in collaborazione con il Comune di Milano, vede la creazione di aree attrezzate con giostre e giochi accessibili in ciascuno dei 9 Municipi milanesi per consentire a tutti i bambini di condividere l’esperienza del gioco e sensibilizzare bambini e adulti affinché si sviluppi uno sguardo rispettoso e attento nei confronti di chi è diverso da sé.

Per la realizzazione del progetto è stato costituito un gruppo di lavoro a cui partecipano diverse associazioni L’Abilità, Lehda, InterCampus, UICI, UILDM.
Ad aprile 2018 è stato inaugurato il primo “Parco gioco per Tutti”, presso i Giardini Montanelli, con un’area attrezzata con nuovi giochi, accessibili e inclusivi. La prossima inaugurazione di “Parco gioco per Tutti”, è prevista per la primavera 2019 presso il Parco Villa Finzi del Municipio 2.

Fonte: http://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/partecipa/diritti/delegata_accessibilita/Iniziative/gioco_centro

area giochi presso parco Indro Montanelli

Claudia e Raffaella sperano che questo nuovo parco sarà veramente accessibile e inclusivo e invitano a riflettere seriamente perché nel parco Indro Montanelli l’accessibilità non è stata garantita ed è anche stato installato un gioco non certificato secondo la normativa vigente in fatto di sicurezza strutture gioco. Alcune strutture gioco sono state posizionate su ghiaia: una casetta, un canestro, alcuni pannelli ludici…

Elemento imprescindibile di un parco giochi per tutti è l’accessibilità come illustrato anche nelle linee guida del CEN (European Committee for Standardization) TR 16467 Playground equipment accessible for all children:

  • “Per giocare sulle attrezzature, il bambino disabile deve essere in grado di accedervi. Senza un facile accesso non importa quanto sia adatta o eccitante la struttura, per loro non è di alcuna utilità.“
  • “Strade e percorsi di accesso devono essere realizzati con materiali e strutture che possono essere utilizzati durante tutto l’anno. L’erba, ad esempio, non può essere adatta perché la pioggia invernale può trasformarla in un percorso fangoso e inaccessibile.“
  • “Le superfici dovrebbero essere selezionate con attenzione perché possono essere utilizzate sia per aiutare che per limitare l’accesso a un oggetto. Se una struttura deve essere accessibile a tutti, una superficie adatta deve estendersi fino al punto di accesso di ogni attrezzatura gioco… Diversamente, senza tale accesso per il bambino o il suo accompagnatore, il bambino non può nemmeno tentare di usarla.“

area giochi presso parco Indro Montanelli

Non dimentichiamo inoltre di prestare attenzione alla normativa UNI EN 1176: la “famosa altalena per utenti in carrozzina” non è un gioco che rispetta i criteri in essa elencata e non può quindi essere installata nei parchi pubblici ove non sia garantita la sorveglianza durante tutte le ore di apertura del parco.

Claudia Protti & Raffaella Bedetti – © Parchi per Tutti

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: