Parco Federico Fellini Rimini – aggiornamento lavori in corso
16 Nov 2015
La richiesta di giochi adatti a tutti i bambini, (anche coloro che hanno una disabilità), da installare in un parco di Rimini è partita da una mamma: Elvira Cangiano che ha fatto presente la difficoltà dei suoi due figli a salire sull’altalena o sullo scivolo. La risposta a un bisogno che non era mai stato preso in considerazione a Rimini è arrivata, non subito, ma è arrivata!
Elvira non si arresa e ha continuato a contattare diverse persone dell’Amministrazione Comunale fino a quando non è riuscita a ottenere qualcosa di concreto.19/12/2012 Il consiglio comunale di Rimini, su proposta del consigliere Carla Franchini, approva all’unanimità la mozione relativa alla realizzazione di un parco giochi inclusivo

29/06/2014 Corriere Romagna, un parco giochi per i bimbi disabili. Il 26 giugno il Consiglio Comunale di Rimini approva il bilancio di previsione 2014, destinando un fondo di 85.000 euro per la realizzazione di un parco con giochi accessibili a tutti, anche a bimbi affetti da disabilità

30/10/2014 Il Comune di Rimini, dopo aver approvato a bilancio l’impegno di spesa per la realizzazione di un parco giochi per bambini portatori di handicap e in vista del progetto che si intende redigere invita le associazioni locali a un incontro per portare la propria esperienza per capire le esigenze richieste nella giornata del 30 ottobre 2014. Durante questo incontro vengono valutate le aree adatte alla collocazione dei giochi inclusivi. L’area deve presentare le seguenti caratteristiche: centralità, accessibilità, ambiente naturale, ombreggiamento, presenza di molti bambini, presenza nelle vicinanze di servizi come bagni, bar, negozi, attrazioni, …

Novembre 2014 Avviso di affidamento di incarico per lo sviluppo di progetti di opere pubbliche, in particolare di opere di progettazione di aree gioco anche per bambini disabili, aree giochi inclusive. Scadenza 28/11/2014. L’incarico ha per oggetto la redazione di progetti di aree gioco anche per bambini disabili, aree giochi inclusive, attraverso l’elaborazione grafica dei disegni, particolari costruttivi ed esecutivi, computi metrici e presentazione con programmi di grafica avanzata, oltre alla gestione della realizzazione delle opere con la Direzione Lavori. Per tutti questi ambiti si richiede la necessaria abilitazione e esperienza di gestione documentata nel curriculum.

23/12/2014 Per soddisfare le richieste tecniche dall’Amministrazione Comunale, appare necessario dotarsi di una figura tecnica specializzata in progettazione di aree giochi per bambini disabili, aree giochi inclusive… Non avendo al momento in organico un numero sufficiente di figure tecniche disponibili per la redazione dei progetti e per seguire le attività propedeutiche all’approvazione degli atti, ed inoltre non esistendo internamente la specializzazione necessaria per la realizzazione di aree giochi anche per bambini disabili, aree giochi inclusive, si rende necessario affidare un incarico temporaneo di supporto al Responsabile del Procedimento per la redazione di progetti di opere pubbliche o parti di essi, attraverso l’elaborazione di grafici esecutivi, particolari costruttivi, realizzazioni di modelli 3D, computi metrici estimativi e presentazione grafica dei progetti con supporto di sistemi informatici. L’incarico di progettazione del parco inclusivo viene affidato al designer Fabio Casadei, esperto di aree gioco.

10/03/2015 Secondo incontro tra associazioni e Amministrazione Comunale durante il quale sono state gettate le basi del progetto del parco inclusivo di Rimini.
Fabio Casadei, designer, ha  spiegato a tutti i presenti, (Manuela Masini, Nicola Bastianelli, Sara Visintin e i rappresentanti di UILDM Rimini, Crescere Insieme, Unione Ciechi Rimini, genitori di Rimini e Parchi per tutti), l’importanza del gioco per i bambini come forma di apprendimento e l’importanza della sfida. Un parco giochi deve cercare di massimizzare la sfida e ridurre i rischi.
Sono stati illustrati ai presenti alcuni tipi di giochi che possono essere installati in parco giochi inclusivo

 

19/05/2015 Le Associazioni del territorio riminese sono state invitate a partecipare a un nuovo incontro sul progetto “area gioco inclusiva” da parte del Comune di Rimini.

22/07/2015 Comunicato stampa da parte dell’Amministrazione Comunale. Approvato progetto area gioco inclusiva Rimini. Un nuovo parco giochi per tutti i bambini. “Ci sono momenti dell’attività d’amministratore che danno particolare soddisfazione, ha detto il vicesindaco Gloria Lisi, e il progetto che la Giunta ha approvato proprio ieri è uno di questi. Un progetto che in breve arricchirà uno luoghi più belli della città. Un’area inclusiva dove le disabilità fisiche o sensoriali di ogni bambino incontreranno senza barriere quelle di tutti gli altri bimbi, in una interazione naturale. Non si tratta dunque di aree riservate alla disabilità, ma di luoghi di interazione accessibili e frequentabili da tutti i bimbi, questo è il vero valore aggiunto dell’iniziativa, una delle cose più belle che si possano ottenere.” Una scelta che ha subito entusiasmato tutte le associazioni e i consulenti che hanno contribuito alla definizione del progetto come UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Rimini)UILDM RiminiCrescere InsiemeParchi per TuttiPapa Giovanni XXIII.
“E’ grazie a questo spirito di collaborazione, ha proseguito il Vicesindaco Lisi, che dagli stimoli di due mamme di Santarcangelo, molto attive sulla sensibilizzazione in merito a parchi giochi speciali per bimbi disabili, oggi siamo giunti alla vigilia della realizzazione di quello che solo qualche mese fa era un desiderio di tutti.” Il costo dell’intervento ammonta complessivamente a 142.000 euro.

28/07/2015 Qualche dettaglio del progetto del’area gioco inclusiva di Rimini. Documenti e dettagli progetto parco giochi Rimini. Le aree giochi inclusive sono aree attrezzate dove i bambini con disabilità fisiche o sensoriali o con problemi di movimento possono giocare e divertirsi in sicurezza, insieme a tutti gli altri. Per gioco inclusivo si intende un’attrezzatura che può essere utilizzata da una vasta gamma di utenti aventi diverse abilità, senza adattamenti particolari, senza progettazioni speciali. La differenza tra un gioco inclusivo ed un gioco per disabili parte quindi dalla progettazione, studiata per consentire ai bambini di divertirsi assieme, senza barriere e senza divisioni.
La vicinanza al mare ha fatto pensare ad un drago marino che caratterizzasse l’area e creasse piccoli dislivelli, rampe accessibili e giochi per tutti inserendosi in modo armonico nell’area esistente.
La rampa accessibile caratterizza tutto il progetto e oltre ad essere l’accesso ai giochi posti sulla parte alta della collinetta è essa stessa un percorso di gioco ed esperienze.

 
 

13/09/2015 Come è oggi il parco Federico Fellini e come diventerà. Rimini parco Federico Fellini. Oggi il parco Federico Fellini di Rimini è così, come lo vedete nella prima immagine: tanti alberi, vecchi giochi… Presto inizieranno i lavori per la trasformazione e il parco diventerà la casa di un drago marino dalla cui testa partirà un divertente scivolo.

20/10/2015 Inizio lavori presso il parco Federico Fellini con cerimonia posa della prima pietra. 20 ottobre 2015 inizio lavori al parco di Rimini. La realizzazione del progetto, redatto dai tecnici del Lavori pubblici con la collaborazione del designer Fabio Casadei quale tecnico specializzato nella progettazione di aree giochi inclusive, è affidato ad Anthea.

04/11/2015 Ore 8:00 lavori in corso presso il parco Fellini per la realizzazione del nostro, (della città di Rimini), parco inclusivo. I vecchi giochi sono stati rimossi e sono state posizionate delle bandierine sul terreno.

11/11/2015 Ore 8:00. Presso il parco Fellini prende forma il serpente marino! Viene posata la terra necessaria creare la collinetta di accesso allo scivolo. #parcoinclusivo

17/11/2015 Ore 8:00. Cielo grigio, acquerugiola e silenzio nel parco Fellini. Il serpente marino riposa.

 

30/11/2015 Oggi gli operai sono al lavoro.

03/12/15 Ecco la rampa per arrivare alla testa del serpente marino, per ora c’è il cemento che sarà ricoperto successivamente.

09/12/15 Ore 8:00 nebbia a Rimini e al parco Fellini gli operai sono al lavoro. Sono pronte anche le aree dove saranno installati gli altri giochi: la nave, l’altalena…

 


11/12/15 Operai al lavoro per coprire la testa del serpente marino con il cemento.

16/12/15 sul fianco della testa del serpente marino ora ci sono anche le scale

18/12/15 anche questa mattina operai al lavoro al nostro parco


27/12/2015 in mezzo alla nebbia, dietro alla macchina fotografica, riposa il parco Fellini


13/01/2016 terminate le vacanze natalizie proseguono i lavori al parco. Ora attorno ai vialetti e alle zone che ospiteranno i giochi c’è la terra

20/01/2016 Rifacimento marciapiede

27/01/2016 La scaletta del serpente marino

01/02/2016 Il parco visto dall’altra parte della strada

11/02/2016 iniziano a intravedersi particolari strani, chissà cosa diventeranno!

15/02/2016 Strani segni…

20/02/2016 Alla testa del serpente son spuntate tante bolle… Che abbia la varicella? Stanno anche montando il corrimano.

 

22/02/2016 Strani dischi numerati…

 
 
 

02/03/2016 il serpente prende vita

04/03/2016 il serpente fa la linguaccia

11/03/2016

 
14/03/2016 il serpente sta diventando verde!


18/03/2016 Tutto pronto per l’inaugurazione

22/03/2016 Inaugurazione rinviata per pioggia ma il parco è stato aperto per la gioia dei piccoli e dei grandi!

Trovate altre immagini dell’area giochi Tutti a bordo! terminata e aperta al pubblico qui: http://parchipertutti.blogspot.it/p/area-giochi-inclusiva-tutti-bordo.html

 

Claudia Protti & Raffaella Bedetti – © Parchi per Tutti

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: